Now Reading
Stefano Annoni è “Rocco” al Teatro Franco Parenti di Milano

Stefano Annoni è “Rocco” al Teatro Franco Parenti di Milano

Il talentuoso e affascinante attore comasco Stefano Annoni si divide da tempo tra teatro, tv, pubblicità e cinema ed è la stella più brillante nel cast che dà vita, dal 4 al 9 febbraio, al Teatro Franco Parenti di Milano, allo spettacolo “La purezza e il compromesso, omaggio a Visconti e Testori”, ultimo capitolo della “Trilogia della Città – un viaggio attraverso l’Italia ed i suoi mutamenti”, produzione Linguaggicreativi.

Dopo il grande successo de “La Nebbiosa” di Pasolini e “I ragazzi del massacro” di Scerbanenco, l’attenta regia di Paolo Trotti e l’attore Stefano Annoni completano un’ideale trilogia di narrazione della periferia milanese con “La purezza e il compromesso. Omaggio a Visconti e Testori”. Spettacolo vincitore del premio Next 2019, ispirato a “Rocco e i suoi fratelli” in programma dal 4 al 9 febbraio al Teatro Franco Parenti di Milano.

Da sinistra, Diego Paul Galtieri, Paolo Trotti e Stefano Annoni in “La Nebbiosa” di Pasolini

Il racconto si ispira a “Il ponte della Ghisolfa” e “Rocco e i suoi fratelli” nei conflitti della metropoli alla fine degli anni Cinquanta. “Le caratteristiche di una città in evoluzione e volta al progresso dove però ci sono vari personaggi che vivono sotto pieghe nascoste – spiega Stefano Annoni – In questo spettacolo parliamo di una famiglia emigrante che proviene da un paese che potrebbe trovarsi nell’Albania degli anni ’90 o nel Nord Africa di adesso. Posti dove il modo di vivere è diverso e la gente è più abituata a stare insieme. Qui invece ci si scontra con una metropoli fredda che ha i grattacieli ma dove è difficile avere contatti con la gente. Vediamo un grande progresso ma anche una grande povertà intorno e questo discorso vale per qualsiasi metropoli, non solo per Milano”.

I protagonisti dello spettacolo sono due fratelli, Rocco e Simone, e il loro modo, diametralmente opposto di affrontare la nuova vita nella grande città. Annoni veste i panni di Rocco, personaggio che nella versione cinematografica di Luchino Visconti venne interpretato da Alain Delon e consacrò l’attore francese tra le star assolute del grande schermo.

Il Rocco di Trotti e Annoni mantiene inalterati e puri i propri principi, serbando il desiderio forte di tornare nel proprio paese di origine. Simone, corrotto dalle possibilità di una ricchezza facile, rinnega il proprio schema di valori. Lo scontro tra i due muove la trama lungo i binari della contrapposizione.

In scena, con Stefano Annoni nell’ultimo capitolo della “Trilogia della Città – un viaggio attraverso l’Italia ed i suoi mutamenti” ci sono Michele Costabile, Diego Paul Galtieri e Margherita Varricchio. La produzione è di Teatro Linguaggicreativi

© 2019 Emporio delle Parole. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top