Now Reading
S.Bernardo mette l’acqua minerale in lattina e la presenta a “Beer & Food Attraction”
TheOneMilano Scritture di lago

S.Bernardo mette l’acqua minerale in lattina e la presenta a “Beer & Food Attraction”

Dopo una presentazione in anteprima avvenuta lo scorso novembre ad Anuga, Acqua S.Bernardo presenta il debutto italiano di importanti novità del mercato 2020 e lo fa a “Beer & Food Attraction”, fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, birre artigianali, bevande e food per il canale Horeca. S.Bernardo ha scelto questa manifestazione, vero punto di riferimento per tutti gli operatori del foodservice, come palcoscenico dove svelare le innovazioni della sua linea produttiva.

LA  LATTINA:
La gamma S.Bernardo si arricchisce della versione “lattina d’alluminio multisensoriale”. Per la prima volta ecco una nuova soluzione di packaging per l’acqua minimamente mineralizzata, in versione naturale e frizzante, già molto attesa da consumatori con esigenze ben precise. La lattina di minerale S.Bernardo è in formato 33 cl ed è dotata di Ecocap’s, sistema di protezione brevettato che la preserva in ogni condizione e luogo, in modo igienico e sicuro.

DROPS OF DRINKS:
La nuova linea di bibite tutte da scoprire: 17 referenze completamente biologiche, tra cui i grandi classici italiani come aranciata, chinotto, tonica, pompelmo rosa. I “Drops of Drinks” si presentano in bottiglie di vetro da 26 cl, formato innovativo, per celebrare l’anno di fondazione della S.Bernardo che proprio nel 2026 taglierà il traguardo del centenario.

Entrambe le proposte vogliono valorizzare l’anima del design S.Bernardo, la celebre “Goccia” disegnata da Giorgetto Giugiaro, che verrà esaltata, anche mediante il ricorso a soluzioni inedite sul mercato interno, che consentiranno mantenere l’inconfondibile sensazione di rilievo al tatto.

«L’acqua minerale non è solo il nostro core business, ma anche l’insostituibile materia prima da cui sviluppiamo tutti i nostri prodotti, che li esalta e rende unici grazie al suo equilibrio e alla sua purezza. Anche quando volgiamo lo sguardo alle sfide del futuro, proseguiamo nella tradizione di abbinare alla qualità della nostra acqua un design eccezionale, che sappia conquistare chi vi si avvicina con un’esperienza multisensoriale: visiva, tattile e di gusto, grazie alle nostre Gocce e alla nostra acqua pura e leggera» dice Antonio Biella direttore generale di Acqua S.Bernardo.

Il posizionamento di S.Bernardo tra i maggiori player del settore e i grandi numeri raggiunti negli ultimi anni sono il risultato del lavoro svolto soprattutto sul territorio nazionale, affiancato dai risultati molto incoraggianti che si stanno avendo con l’apertura ai nuovi mercati.

A Beer Actraction il brand italiano svela così la sua visione futura del brand.

«Acqua S.Bernardo ha come missione quella di portare agli italiani, e non solo, acqua minerale di altissima qualità, facendo comprendere tutto il valore aggiunto che possiede questo alimento».

Bere minerale, e non acqua micro filtrata, significa dare al nostro organismo l’acqua così come è presente in natura, cioè un’acqua perfetta che non subisce processi chimici e lavorazioni, come avviene per quella potabile.

«Acqua S.Bernardo si impegna costantemente nel preservare la natura, da cui preleva l’acqua per poi portarla sulle tavole con tutte le sue caratteristiche organolettiche naturali.

See Also
Chef e Vip cucinano Live con Acqua S.Bernardo

Acqua S.Bernardo protegge da sempre l’ambiente, l’etica aziendale ne prevede il rispetto profondo e concreto. Per questo da anni, i nostri stabilimenti sono alimentati da energia elettrica di origine eolica, da sempre inoltre viene utilizzata solo una piccola parte di quello che le nostre fonti fornisco, mentre reintroduciamo in natura l’eccedente.

Promuoviamo l’utilizzo del vetro, ma sappiamo che in molti contesti non è possibile utilizzarlo, come i grandi eventi all’aperto. Per questo da marzo sul mercato arriveranno le lattine di Acqua S.Bernardo, un’alternativa alla plastica, che pur non va demonizzata poiché, se ben smaltita, può essere riciclata. Sicuramente, l’alluminio è una risposta alternativa al consumo in vetro in cui crediamo molto» conclude Antonio Biella.

Da sempre Acqua S.Bernardo individua nel contenitore una risorsa e non un rifiuto, per questo le bottiglie in vetro, una volta ultimato il loro ciclo, vengono affidate a degli artigiani siciliani che ne fanno un’opera di rigenerazione creativa con cui poi vengono omaggiati clienti e partner.

A rendere ancora più chiara ed evidente questa filosofia aziendale, a Beer Actraction, Acqua S.Bernardo si presenta in uno stand dal concept rinnovato, opera dell’architetto Carlo Gioria, che ha realizzato un portale centrale che rappresenta l’industria e la civiltà, senza però dimenticare il  dialogare con la natura. Qui le due grandi teche piene di bottiglie, rappresentano la vera essenza del brand.

Per scoprire tutte le novità di casa, Acqua S.Bernardo vi aspetta a Beer Actraction dal 15 al 18 febbraio 2020 a Rimini Fiera al Expo Centre nel padiglione A5 Stand 008.

© 2019 Emporio delle Parole. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top