Now Reading
S.Bernardo, il ritorno sui tavoli dei ristoranti in un video emozionale
Padovani

S.Bernardo, il ritorno sui tavoli dei ristoranti in un video emozionale

Padovani

Acqua S.Bernardo, la minerale 100% italiana, celebra il ritorno sulle tavole dei ristoranti con un video emozionale firmato dall’artista e illustratore milanese Nicola Padovani. Ecco l’evoluzione dell’ultimo progetto comunicativo della minerale che già aveva raccontato attraverso le parole e le pagine dei giornali la nostalgia di questi mesi di lontananza dai ristoranti e locali. Oggi viene diffuso un video che, attraverso i disegni fatti in presa diretta e su grandi tele, rafforza ancora più la vicinanza del brand italiano al settore della ristorazione.

La scelta di Padovani (direttore creativo, scriber, videomaker e illustratore) è dettata dalla grande capacità dell’artista di interpretare in presa diretta i pensieri e le emozioni di questi momenti. Dall’ambientazione domestica, intima e raccolta, la Goccia S.Bernardo, viaggia fino alle soglie dei ristoranti che finalmente riaprono, “tra il vociare dei commensali e il viavai dei camerieri”: la vera casa di Acqua S.Bernardo. Il passaggio della Goccia e l’animazione degli ambienti avvengono con la tecnica dello scribing, che traduce per immagini le forti emozioni descritte dal testo.

“Quando Acqua S.Bernardo mi ha proposto di realizzare il video – spiega Nicola Padovani – ho subito pensato che fosse un progetto a cui avrei voluto lavorare a tutti i costi, perché mi dava la possibilità di parlare alla “pancia” delle persone. In un momento così difficile per alcune categorie, come quella dei ristoratori, ho pensato che questa idea doveva sfociare in un video emozionale, intenso, in cui i miei disegni potevano servire ad evocare tutta la voglia di rilanciarsi e di rialzarsi. Un progetto autentico e senza filtri, senza sketch sulla tela, tutto viene fatto direttamente in bella, senza paura di sbagliare e affidandomi al mio istinto” racconta Nicola Padovani che lavora nella comunicazione creativa a 360 gradi.

S.Bernardo che da sempre sostiene la ristorazione e il settore del fuori casa, non si fa trovare impreparata a questa ripartenza: in questi mesi di lockdown tutti i laboratori della minerale italiana sono stati impegnati nello studio di nuovi prodotti e dopo l’acqua in lattina, è stata presentata da poche settimane la versione 100% riciclata e riciclabile di S.Bernardo, un passo importante verso il raggiungimento di un consumo consapevole. A questo si aggiungono le nuove bibite, in 9 referenze in vetro e i nuovi Tè Bio Vetro – Everton Tea House, infusi in acqua minerale nei gusti classici e in altri più particolari come l’infuso Rooibos alla vaniglia. Il video è visibile sui canali social di S.Bernado e su Youtube


S.BERNARDO
S.Bernardo rappresenta la perfetta unione di qualità, tradizione ed eleganza. La sua fonte ha origine nelle Alpi Marittime, a un’altezza di 1.300 m, in un ambiente sano e incontaminato. Conosciuta sin dal 1926 per la sua leggerezza e per le eccellenti caratteristiche organolettiche, dagli anni Novanta è anche espressione del design italiano, grazie alla sua inconfondibile bottiglia “Gocce”, disegnata da Giorgetto Giugiaro e ancora oggi icona di stile. Distribuita nei canali retail, ho.re.ca e door to door, è disponibile in una gamma completa di formati in vetro, alluminio e pet, oltre alla nuova referenza in pet 100% riciclato. Da maggio 2015 S.Bernardo è entrata a far parte del Gruppo Montecristo, confermando una lunga tradizione tutta italiana di qualità e di stile. L’azienda ha appena lanciato sul mercato una nuova soluzione di packaging per l’acqua minerale, confezionata in lattina di alluminio formato sleek. Una soluzione che risponde alla necessità di ridurre drasticamente l’uso della plastica, indirizzata ai consumatori più attenti.

GRUPPO MONTECRISTO
Il Gruppo Montecristo nasce dall’unione di due famiglie italiane, da generazioni protagoniste nel settore delle acque minerali e del beverage. Negli ultimi il Gruppo ha effettuato importanti passi sul mercato nazionale, con l’acquisizione nel 2011 di Fonte Ilaria spa di Lucca e nel 2012 di Fonti Di Posina spa di Vicenza. Diventato uno dei principali produttori di bevande gasate e asettiche specializzato nelle private label, è attivo nella distribuzione in tutti i canali moderni. Oggi produce 550 milioni di bottiglie, 105 milioni di fatturato, 4 stabilimenti e 220 dipendenti.

© 2019 Emporio delle Parole. Tutti i diritti riservati.

Scroll To Top